La Formazione
del Metodo pass

Il Metodo P.A.S.S., prima ancora di diventare il grande progetto che ingloba la gestione di tutte le arti performative, nasce come metodo di studio integrativo.

Metodo P.A.S.S. “Performer Arti Sceniche Spampinato” prende il nome dalla sua ideatrice e fondatrice Valentina Spampinato e non è soltanto finalizzato alla formazione delle singole discipline artistiche, ma focalizza l’attenzione sull’incredibile intreccio che è presente nel Mondo dello Spettacolo moderno tra le tre principali discipline artistiche: la Recitazione, il Canto e la Danza.

Il Metodo P.A.S.S è un metodo integrativo adatto a specializzare l’ artista all’utilizzo professionale della pluridisciplinarità. Adatto sia per la specializzazione di una singola disciplina, sia per il miglioramento e l’aggiornamento tecnico-multidisciplinare del performer o del singolo cantante, attore e ballerino.

I linguaggi ed i temi affrontati si ritrovano naturalmente legati tra loro grazie a una orchestrazione elegante e perfetta, in cui non esiste una vera e propria fusione tra i diversi linguaggi, ma semplicemente lo studio da diverse prospettive delle Arti Sceniche, affiancate in una compresenza ben armonizzata delle principali discipline artistiche.

La contemporaneità multidisciplinare è il “climax” su cui si focalizza tutta la metodologia tecnico-didattica del metodo integrativo, promotore di una formazione necessariamente eclettica e allo stesso tempo altamente specializzata in una singola disciplina.

Il Metodo P.A.S.S insegna la tecnica formativa ed esecutiva dell’unione delle tre discipline in un unica ed inconfondibile Arte:

QUELLA DEL PERFORMER DI ARTI SCENICO-SPORTIVE.

L’idea predominante di tutto il metodo integrativo è quella di avviare l’artista ad una preparazione atletica congiuntamente legata all’acquisizione della tecnica artistica.

 

Il fine è quello di preparare un performer non solo alla pluridisciplinarità e allo stesso tempo specializzato nella materia che più lo caratterizza, ma, un artista capace di affrontare fisicamente e tecnicamente tutti gli “spazi” e le “aree” di questo mestiere.

 

Per raggiungere questi obiettivi il Metodo Pass si avvale di un percorso formativo ideato dalla sua fondatrice e affinato da specialisti di ogni settore complementare di questa disciplina quali : 

 

  • foniatri; 
  • medici dell’arte;
  • vocologi;
  • nutrizionisti;
  • preparatori atletici;
  • consulenti di immagine;

Il metodo è suddiviso in tre livelli.

Corso di 100 ore totali, suddivisi in tre diversi livelli formativi di 10 ore per il primo livello, 45 ore per il secondo e 45 ore per il
terzo.

I corsi assegneranno tre differenti livelli di riconoscimento che singolarmente rilasceranno i diplomi di I livello, II livello e III livello, riconosciuti in tutto il circuito nazionale italiano dello Sport e della Formazione e rilasciati da C.S.A.In. ( E.P.S riconosciuto dal CONI ).

I tre livelli del metodo P.A.S.S. sono una vera e propria metodologia didattica per lo studio coreografico dello SHOW DANCE ampliando la conoscenza delle arti performative quali RECITAZIONE , CANTO e DANZA e per la formazione di nuovi performer delle Arti Scenico-sportive che, dal I livello al III,approfondiscono sempre più accuratamente la cognizione delle tre principali discipline artistiche, integrate a loro volta con tutto ciò che è necessario per la crescita formativa artistica professionale anche del singolo cantante, attore o ballerino.

Struttura del corso

Il corso di formazione per Performer o per Istruttore di Arti Scenico-Sportive (Metodo PASS) tratta i seguenti argomenti di studi:

  • STORIA DEL TEATRO, DEL MUSICAL, DEL CINEMA E DELLA TV;
  • DIZIONE;
  • PRESENZA SCENICA;
  • IMPROVVISAZIONE;
  • ESPRESSIONE CORPOREA;
  • TEATRO DANZA;
  • STUDIO DELLO SPAZIO SCENICO;
  • COREOGRAFIA;
  • ANATOMIA e FISIOLOGIA VOCALE;
  • STORIA DELLA MUSICA;
  • SOLFEGGIO;
  • DIDATTICA VOCALE E MUSICALE;
  • DIDATTICA COREUTICA;
  • TECNICA;
  • STILE ED INTERPRETAZIONE VOCALE;
  • PREPARAZIONE ATLETICA;
  • METODOLOGIA;
  • DIDATTICA.

 

Corso 1° Livello - Performer

DIPLOMA DI I LIVELLO

1 incontro da 10 ore – verranno trattati argomenti relativi alle tre discipline artistiche in maniera generale, per arrivare alla definizione delle basi dell’interpretazione scenica tecnico-artistica di un performer.

Lo scopo di questo primo livello è constatare le capacità tecnico-artistiche dell’atleta per l’inserimento nell’albo nazionale www.alboperformer.com, dedicato ai performer di arti scenico-sportive.

Il titolto rilasciato è: Diploma di performer

Corso 2° Livello - Assistente Istruttore

DIPLOMA DI II LIVELLO

4 giorni, suddivisi in due fine settimana – si introdurranno argomenti più approfonditi inerenti allo stile musicale e teatrale, alla storia e la teoria della musica, del canto , della danza , della recitazione e della arti performative in generale .

Lo scopo di questo secondo livello è dotare lo studente

delle conoscenze storiche e teoriche di questo mestiere.

Il titolo rilasciato è : Assistente – istruttore diploma show dance specializzazione performer

Corso 3° Livello - Istruttore

DIPLOMA DI III LIVELLO

4 giorni, suddivisi in due fine settimana – verranno prese in esame materie come interpretazione tecnica e teatrale, arte scenica e sviluppate ancora più approfonditamente le discipline affrontate all’interno dei corsi precedenti, dando particolare importanza alla didattica vocale, alla didattica musicale, alla didattica teatrale nonché alla formazione tecnico pratica per acquisire la metodologia integrativa del pass, idonea al trasferimento delle nozioni studiate.

Lo scopo di questo terzo livello è dotare lo studente delle conoscenze

metodologiche del Metodo integrativo pass al fine di riuscire ad insegnare le arti performative.

Il titolo rilasciato è : Istruttore diploma show dance specializzazione performer

 

Diploma Tecnici

ACQUISITO IL III LIVELLO SI PUO’ ACCEDERE AL CORSO DI FORMAZIONE PER CONSEGUIRE IL DIPLOMA DI

 

  • GIUDICE DI GARA;
  • SEGRETARIO DI GARA;
  • DIRETTORE DI GARA;

MODALITA' DI ISCRIZIONE

Per l’iscrizione al primo livello non bisogna aver conseguito nessun diploma o attestato precedente in particolare, ma si deve possedere una buona conoscenza in almeno una delle tre principali discipline artistiche studiate: Recitazione, Canto o Danza.

La documentazione necessaria per l’iscrizione è composta da un documento di identità valido, da un certificato medico che attesti di avere una sana e robusta costituzione alla idoneità fisica e da un curriculum artistico e professionale (indicativo).

Per il II e III livello invece, dopo attenta analisi del curriculum, l’artista può essere ammesso al corso di formazione per essere, successivamente, presentato alla commissione nazionale d’esame.