CHI SIAMO

METODO P.A.S.S.

PERFORMER ARTI SCENICO SPORTIVE

Metodo P.A.S.S. promosso dalla FIPASS (Federazione Italiana Performer Arti Scenico-Sportive) e riconosciuto dall’Ente di promozione sportiva CSAIN (Centri sportivi aziendali e industriali, uno degli undici enti di promozione sportiva riconosciuto dal Coni), ha aperto, nel 2016, la strada verso il riconoscimento e la certificazione di una figura professionale sempre più complessa e richiesta nello scenario dello show business dove, la contaminazione e l’intreccio tra le principali discipline artistiche ( Arti circensi, Canto, Danza e Recitazione) è sempre più diffusa.
MetodoPass ha creato il format Tv “Coppa Italia”, che organizza, nelle dinamiche di crescita di tutto il settore, dei campionati tra le nuove figure, per stimolare la competizione e per offrire una concreta opportunità di visione da parte degli operatori di mercato.
La competizione è articolata in quattro fasi: provinciale, regionale, nazionale ed europea.
Tutti i finalisti avranno la possibilità di esibirsi davanti ad una giuria composta da produttori, registi, coreografi e discografici di fama nazionale ed internazionale per ottenere borse di studio oppure veri e propri contratti di lavoro.
Al termine delle prime tre edizioni, sono stati dati 30 contratti di lavoro e,come premio ai Miglior Performer assoluti,sono state assegnate 3 borse di studio per poter affrontare un percorso di studio a Broadway.
Sono state assegnate inoltre 6 Borse di Studio presso l’accademia di Janine Molinari a New York, 7 borse di studio per un’importante Accademia di Londra e Borse di studio Metodo Pass livello C ai primi 12 classificati per ogni classe e categoria.
Grazie a Coppa Italia e ai nostri campioni, suddivisi per categorie e livelli, abbiamo potuto formare il primo Albo dei Performer Italiani.
È un progetto che si distingue per unicità e fattività e, nel 2020, si disputerà il primo Campionato Europeo.

C.S.A.In.

ENTE DI PROMOZIONE SPORTIVA RICONOSCIUTO DAL CONI

Lo C.S.A.In. prende vita i primi anni del ‘900 nel mondo del lavoro, anni in cui si delinea il diritto alla pratica sportiva e se ne riconosce l’alto valore educativo e formativo.

Acronimo di “Centri sportivi aziendali e industriali”, è un ente di promozione sportiva affiliato al CONI (Comitati olimpico nazionale italiano) e al CIP (comitato italiano paralimpico), ed ha come scopo la promozione delle attività sportive, culturali, assistenziali e ricreative del tempo libero. E’ un organismo, senza scopo di lucro, che opera in tutto il territorio nazionale attraverso un’organizzazione sostenuta dai comitati regionali e provinciali.

Allo C.S.A.In. possono affiliarsi i centri sportivi, i clubs, i circoli aziendali e le associazioni culturali e di tempo libero.

Secondo le ideologie dei fondatori dello C.S.A.In., lo sport è un elemento di unione e aggregazione che si fonda sul rispetto e sulla partecipazione, e non mira al risultato ad ogni costo ma ad una sana competizione; la cultura è la vita dell’uomo, la sua anima, la sua creatività e la sua socialità. Proprio per queste ideologie, è un ente che si prefigge di unire ed aggregare nel nome dello sport e della cultura.

CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) è un’organizzazione, nata nel giugno 1914 come parte del Comitato Olimpico Internazionale (CIO), con lo scopo di curare l’organizzazione e il potenziamento dello sport italiano attraverso le federazioni nazionali sportive e in particolare la preparazione degli atleti al fine di consentirne la partecipazione ai giochi olimpici; altro importante obiettivo del CONI è la promozione dello sport nazionale.

NORMATIVA GARE